Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su "approvo" acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Energia

Questa Linea di Ricerca ha per componenti due Progetti interdisciplinari ben distinti.

Il Progetto FOTOVOLTAICO A CONCENTRAZIONE (CPV) si è sviluppato negli scorsi anni fino alla realizzazione di un prototipo di tracker fotovoltaico (TwinFocus II) le cui caratteristiche di prezzo ed efficienza sono compatibili con le esigenze di mercato.

twinfocus.png

Per il futuro, oltre al passaggio a una fase di più spinta industrializzazione, il Progetto CPV mira a incrementare ulteriormente l'efficienza del sistema tramite uno studio approfondito degli elementi ottici, onde aumentarne la capacità di collezione della luce, minimizzando le dispersioni. Anche la qualità del metodo di deposizione dell’alluminio sullo specchio in policarbonato sarà analizzata, studiandone difetti e possibili soluzioni e verificandone la resistenza nel tempo ed alle variazioni di umidità e temperatura. Un altro aspetto chiave sarà l’efficienza di dissipazione termica, per la quale abbiamo già avviato uno studio. L’obiettivo finale sarà arrivare alla realizzazione ed alla vendita di un prodotto industrializzato e con la massima efficienza.

Il Progetto SISTEMI INTRINSECAMENTE SICURI – ACCELERATOR DRIVEN SYSTEMS FOR RESEARCH ON NUCLEAR TECHNOLOGY (SIS) concentra le sue attività nello studio di un nuovo tipo di reattore di ricerca basato su un nocciolo sottocritico pilotato da una sorgente esterna di neutroni (del tipo ADS, Accelerator Driven System). Un primo obiettivo del Progetto SIS è il disegno concettuale di un impianto di bassa potenza che presenta interesse: i) per la generazione di fasci di neutroni sia veloci che termici (quindi un impianto a carattere ibrido) destinati ad applicazioni scientifiche, industriali e mediche; ii) per misure nucleari di trasmutazione di frammenti di fissione ed elementi transuranici. Un secondo obiettivo è il disegno concettuale di un impianto di alta potenza, ibrido in quanto guidato da un reattore a fusione (FDS, Fusion Driven System), che presenta interesse per la possibilità di generare elevate potenze termiche anche con macchine a fusione di dimensioni e potenze relativamente limitate. Infine, un terzo obiettivo è lo sviluppo di rivelatori innovativi in grado di misurare l'energia dei neutroni fino a circa 7 MeV in reattori e ADS di ricerca.

CENTRO FERMI

Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi

Piazza del Viminale 1 
00184 Roma (Italy)

CUU:  UF5JTW 

 

Bandi / Avvisi 

Gare / Contratti

 Seguici su:

© 2017 Centro Fermi. All Rights Reserved.